Vino Trentino2019-04-18T14:57:58+00:00

Vino Trentino…
il meglio dei vini del Trentino

Vino Trentino raccoglie le recensioni dei migliori vini e cantine del Trentino

Vino Trentino si propone come un nuovo portale dedicato all’approfondimento e all’esaltazione delle eccellenze enologiche trentine. Numerosi, infatti, sono i vini e spumanti trentini che si distinguono per qualità ed aroma scalando classifiche nazionali ed internazionali: Trento D.O.C., Pinot grigio, Nosiola, Traminer Aromatico, Rebo, Marzemino, sono solo alcuni del lungo elenco che si potrebbe fare.

Importante da sottolineare, inoltre, che le condizioni climatiche ed ambientali del territorio trentino hanno permesso non solo la crescita di nuovi vitigni (e quindi la creazione di vini), ma anche il miglioramento delle proprietà organolettiche di vini derivanti da vitigni esteri stanziatisi nel territorio trentino: spesso e volentieri, infatti, numerosi vitigni hanno trovato un grande giovamento dal clima trentino entrando subito in simbiosi con questa regione, tanto da arrivare in alcuni casi a definire questi vitigni autoctoni, come è avvenuto ad esempio con il Marzemino.

Un ruolo fondamentale però è svolto indubbiamente anche dalla competenza e passione vitivinicola trentina. Il lavoro meticoloso dei viticoltori di questo territorio, infatti, ha portato ad un innalzamento notevole della qualità dei vini trentini, facendo risaltare questa regione anche nella produzione di vini già famosi e diffusi nel resto del mondo. Chiaro esempio di ciò è la notorietà e pregio acquisita dal Pinot grigio, un vino di origine francese, che ha trovato un nuovo livello di qualità e profondità aromatica nella sua interpretazione trentina; un successo riconosciuto da tutti.

La storia enologica del Trentino Alto Adige, tuttavia, non si è concentrata esclusivamente sul miglioramento ed integrazione di vitigni esteri, ma ha portato anche ad alcune creazioni al cento per cento trentine: esemplificativo in questo senso è il Rebo, una scoperta di un ricercatore dell’Istituto agrario di San Michele all’Adige.

SPUMANTI

La perfetta simbiosi tra clima alpino, altitudine e passione dei vitivinicoltori trentini ha permesso a questo territorio di poter vantare la paternità di un grande prodotto: il Trentodoc Metodo Classico.

Le caratteristiche ambientali di questa regione, infatti, si sono rivelate perfette per la produzione italiana delle famose bollicine francesi: questa intuizione va accreditata all’orgogliosamente trentino Giulio Ferrari, agronomo formatosi in quella che oggi è nota come Fondazione Edmund Mach, il quale intelligentemente decise di mettere a frutto le peculiarità climatiche a territoriali della sua patria.

Nel 1993 nasce per tutelare questo grande prodotto la denominazione, prima in Italia, Trentodoc Metodo Classico a garanzia della qualità della lavorazione e delle uve utilizzate: solo uve coltivate nei comuni trentini tra i 200 e 800 metri d’altitudine e rigorosamente registrati nell’apposito disciplinare.

VINI ROSSI

Nonostante sia maggiormente nota per i prestigiosi vini bianchi e le bollicine, la regione Trentino Alto Adige spicca anche per numerosi vini rossi di qualità. In particolare sono individuabili alcune zone ben specifiche del territorio che danno origine ai più noti rossi trentini: in generale le aree più idonee a tal fine sono quelle più pianeggianti dove la combinazione di condizioni climatiche ed ambientali favoriscono la creazione di vini rossi corposi e profumati.

Chiaro esempio in questo senso è indubbiamente la Piana Rotaliana (una delle zone coltivate a vite più ampie della regione), un territorio che da Mezzocorona arriva fino a Roverè della Luna, dove viene prodotto il Teroldego Rotaliano Doc. Ma altrettanto importanti sono la Vallagarina con il suo Marzemino (soprattutto quello prodotto nella zona d’Isera), la Valle dell’Adige, la Valle dei Laghi, la Val di Cembra, ma anche la Valle d’Isarco e la Val Venosta. Tutte queste singole eccellenze originarie delle diverse aree del Trentino Alto Adige vengono analizzate ampiamente in questo sito in maniera esaustiva.

VINI BIANCHI

Il clima freddo e secco montano, la forte escursione termica tra giorno e notte ed il netto variare delle stagioni, rendono il Trentino Alto Adige uno dei migliori territori per la coltivazione di uve bianche e la conseguente produzione di grandi vini: le suddette caratteristiche climatiche, infatti, rendono possibile una lenta maturazione dell’acino che quindi sviluppa pienamente tutto il suo profumo ed il suo aroma.

Questa regione può essere ulteriormente suddivisa in due sottozone, Trentino ed Alto Adige, entrambe note per contendere in esse numerose zone Doc (più precisamente 8 in Trentino e 3 in Alto Adige) che accompagnano tutto il percorso del fiume Adige. In particolare, in Trentino, per quanto riguarda i vini bianchi, troviamo le zone dedicate alla produzione del Trentino Müller-Thurgau, Nosiola e molti altri; mentre, in Alto Adige, le Doc esistenti riguardano il Pinot Bianco e il Traminer Aromatico.

VINI DOLCI

Questo territorio si distingue in maniera positiva anche nell’ambito dei vini dolci, si può addirittura affermare che la “dolcezza” sia una componente importante per la tradizione enologica trentina, sia nel passato che nel presente.

Grande stella del “passato” è sicuramente il Vino Santo, un vero e proprio piccolo tesoro, frutto di pazienza e passione e dono per l’uomo reso possibile solo attraverso la varietà del clima di questa regione.

Altra eccellenza in questo ambito è sicuramente il Moscato giallo trentino, appositamente tutelato dalla denominazione Trentino Superiore Doc “Castel Beseno” (zona geografica in cui questo vino raggiunge risultati qualitativi superlativi): un vino caratterizzato da una dolcezza particolare, piacevole e delicata che permette una versatilità unica nell’abbinamento culinario.

Le Cantine Trentine

Formaggio stagionato e vino

Formaggio stagionato: conosci gli abbinamenti? Trovare il compagno ideale per un formaggio stagionato non è impresa facile. L’abbinamento deve sempre mettere in risalto i singoli sapori e nessuno di questi deve [...]

Distilleria Fratelli Pisoni

“ci piace pensare che il remuage-fatto-a-mano sia un ponte diretto con il passato; quasi un modo per non dimenticarci da dove veniamo e ridefinire così, ogni volta che scuotiamo le [...]

Chardonnay

Chardonnay: esempio di versatilità e prestigio Questo vitigno è uno dei più rinomati e diffusi nel mondo: prestigio, facilità di coltivazione e versatilità sono alcune delle fondamentali caratteristiche che hanno [...]

Pinot Bianco

Pinot bianco: un antico vino nobile e delicato Il Pinot bianco, nato da una mutazione del Pinot grigio (a sua volta derivante dal Pinot nero), è sicuramente un vino prestigioso [...]